ECM: RIDUZIONE DELL’OBBLIGO FORMATIVO E RITARDI Co.Ge.A.P.S.

Agevolazioni per adempiere al debito formativo di 150 crediti per il triennio 2017-2019

| ECM | Formazione
RIDUZIONE DELL’OBBLIGO FORMATIVO
Con la fine dell’anno 2019 si concluderà il triennio formativo ECM 2017-2019. Come noto, gli infermieri hanno l’obbligo di ottemperare alle attività di formazione continua indipendentemente dal settore di attività ai sensi del D.Lgs. 502/92 e s.m.i. e dell’art. 10 del nuovo Codice Deontologico, il quale prevede che “L’infermiere […] adempie agli obblighi derivanti dal programma di Educazione Continua in Medicina”.  Alla luce di tale articolo appare evidente che l’Ordine debba farsi ancor più garante dell’assolvimento dell’obbligo formativo dei professionisti.

Per queste ragioni, ti ricordiamo che la Commissione Nazionale per la formazione continua ha adottato una delibera finalizzata ad incentivare i professionisti sanitari all’assolvimento del proprio percorso di aggiornamento continuo.
Nello specifico:

  • possibilità per tutti i professionisti che nel triennio 2014-2016 non abbiano soddisfatto l’obbligo formativo individuale triennale, di completare il conseguimento dei crediti con formazione ECM svolta nel triennio 2017-2019;
  • riconoscimento di crediti individuali tramite lo svolgimento delle attività di: ricerca scientifica (pubblicazioni scientifiche e sperimentazioni cliniche), tutoraggio individuale, formazione all’estero, autoformazione per la quale è previsto l’ampliamento dal 10% al 20% della percentuale dei crediti formativi acquisibili per il triennio 2017-2019.  Inoltre ti ricordiamo che è possibile richiedere esenzioni ed esoneri, come previsto dal Manuale per la Formazione Continua del Professionista Sanitario che trovi al seguente link: https://opi.tn.it/aggiornamento-ecm/ecm/normativa-e-informazioni/
  • riduzione dell’obbligo formativo nella misura di 50 crediti per il singolo professionista che costruirà un dossier formativo individuale, ovvero sarà parte di un dossier di gruppo costruito da un soggetto abilitato. Di questi 50 crediti di bonus, 30 saranno assegnati nel triennio 2017-2019, mentre gli altri 20 saranno assegnati nel triennio successivo rispetto a quello in cui si è costruito il dossier, qualora esso sia stato sviluppato nel rispetto dei principi di coerenza e congruità. La delibera integrale è disponibile sul sito Agenas all’indirizzo https://ape.agenas.it/documenti/Normativa/Delibera_dossier_formativo_07_2019.pdf

Al fine di favorire l’aggiornamento degli iscritti al nostro Ordine, sarai puntualmente aggiornato sui corsi residenziali accreditati ECM organizzati dall’OPI di Trento. Ricordiamo inoltre che la FNOPI mette a disposizione i seguenti corsi FAD, gratuiti ed accessibili dal portale FadInMed, previa registrazione:

  • Prevenire, riconoscere e disinnescare l’aggressività e la violenza contro gli operatori sanitari (39,6 crediti ECM);
  • L’infermiere e le cure palliative (8 crediti ECM);
  • Gli effetti della legge 24/2017 sulla responsabilità professionale degli infermieri (3,9 crediti ECM).

Sul sito internet dell’OPI di Trento, nella sezione Formazione vengono promossi inoltre eventi formativi patrocinati dall’Ordine organizzati da altri Enti ed istituzioni e accreditati per Infermieri e infermieri pediatrici.

Per ogni ulteriore chiarimento è possibile contattare la segreteria dell’OPI Trento.

RITARDI Co.Ge.A.P.S.
Il Presidente del Consorzio Gestione Anagrafica delle Professioni Sanitarie (Co.Ge.A.P.S.) ha informato gli Ordini Provinciali che, a seguito dell’enorme numero di richieste ricevute per inserire crediti individuali, esoneri ed esenzioni, il Consorzio, in collaborazione con Age.Na.S. sta allestendo un team straordinario allo scopo di far fronte alle richieste pendenti. L’implementazione di tale team dovrebbe altresì permettere l’aggiornamento della banca dati Co.Ge.A.P.S. con i dati dei professionisti regolarmente iscritti agli Ordini i cui nominativi ancora non compaiono nell’anagrafe del Consorzio.
Sarà nostra cura segnalare ogni ulteriore aggiornamento in merito.