FESTA DELLA REPUBBLICA: RINGRAZIAMENTO A INFERMIERI E MEDICI

Con la nostra professionalità e dedizione abbiamo difeso la Repubblica Italiana. Continueremo a farlo ogni giorno, prendendocene cura

| Comunicazione

La festa della Repubblica italiana in epoca di Covid-19 é stata occasione per celebrare il nostro sistema sanitario nazionale che quotidianamente, grazie ai professionisti sanitari che ne sono le colonne portanti, tutela il bene più prezioso che abbiamo, la nostra salute.

Ora auspichiamo una ripartenza prudente, responsabile e coordinata. Ci attendiamo anche, come già previsto dal Patto per la Salute 2019-2021 e dal Decreto rilancio, le dovute attenzioni verso il sistema sanitario provinciale in termini di investimenti e innovazione, affinché continui a garantire risposte appropriate ai bisogni di salute dei cittadini.

Ringraziamo il Presidente Mattarella per le parole che ha rivolto agli operatori della sanità impegnati nella lotta al Covid-19. Ringraziamo inoltre il Commissario del Governo, Sandro Lombardi, e il Sindaco di Trento, Alessandro Andreatta, per avere voluto accanto a loro e alle Istituzioni gli infermieri e i medici in rappresentanza dei propri Ordini professionali e di quelli delle altre professioni sanitarie, del volontariato e della Croce Rossa Italiana.

Per OPI Trento ha rappresentato gli infermieri alla cerimonia Erwin Zanon, infermiere della RSA di Predazzo. Presenti il Presidente Daniel Pedrotti e la Consigliera Nicoletta De Giuli.